NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito CalcitValdarnoFiorentino.it gestito e operato da C.A.L.C.I.T. Valdarno Fiorentino o.n.l.u.s. - Piazza XXV Aprile - 50063 Figline e Incisa Vladarno (FI) - Tel/Fax 055.95.21.130 - info@calcitvaldarnofiorentino.it.

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Leggi tutto...

 

Il Calcit Valdarno Fiorentino assume una professionista per migliorare il percorso assistenziale dei pazienti oncologici.

Una nuova figura professionale assunta dal Calcit Valdarno Fiorentino. Si tratta di Giada Bazzanti che a partire da lunedì 2 novembre entrerà a far parte del Dipartimento Oncologico dell’Azienda USL Toscana Centro, diretto dalla dottoressa Luisa Fioretto, come supporto operativo per un progetto di integrazione Ospedale-Territorio in fase sperimentale nell’area fiorentina sud-est.

La sua attività, interamente finanziata dalla onlus figlinese, sarà di aiuto allo sviluppo e al monitoraggio dei percorsi dei pazienti oncologici.
Una collaborazione, della durata di 12 mesi, tra l’associazione di volontario e la struttura sanitaria che va nella stessa direzione delle recenti delibere della Regione Toscana e ministeriali, dove si punta a rafforzare il percorso assistenziale, con nuovi criteri e modalità di accesso al fine di garantire una maggiore continuità di cura e appropriatezza nell’offerta dei servizi sanitari.
Il nuovo facilitare sanitario si occuperà della mappatura, nel territorio di riferimento, di strutture e articolazioni funzionali (come il Distretto Socio-sanitario, la Casa della Salute, il Centro Riabilitativo, Poliambulatorio); identificherà e analizzerà i percorsi assistenziali già esistenti, dando una valutazione sui servizi erogati; definirà i profili e le prestazioni oncologiche erogabili; promuoverà incontri di networking professionale e formazione, orientati allo scambio di buone pratiche e finalizzati alla creazione di sinergie e collaborazione; infine, costruirà un sistema di monitoraggio dei percorsi, volto al miglioramento della programmazione e della qualità dell’assistenza.
Tale unità sarà coordinata dalla dottoressa Maria Simona Pino (Vice-Direttore della SOC Oncologia Medica Firenze) e dalla segreteria del Dipartimento Oncologico dell’USL Toscana Centro.

 

Per qualsiasi informazione:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

+39 055 952130

Matteo Pelli

Responsabile comunicazione digitale

Calcit Valdarno Fiorentino (Onlus)

VOLONTARIATO

Vuoi dare una mano?
Come si fa a diventare volontari del C.A.L.C.I.T. ?

DONAZIONI

Come si fa a donare al C.A.L.C.I.T. ?
Tutto sulle donazioni, dal versamento in contanti al 5perMille.

LA VOCE DEL CALCIT

Sfoglia il nostro periodico annuale.
Un riepilogo di attività, incontri, donazioni e tanti Ringraziamenti.