Il Calcit (Comitato Autonomo Lotta Contro i Tumori) del Valdarno Fiorentino si appresta ad eleggere il nuovo Consiglio Direttivo, che resterà in carica per il triennio 2022-2025. A questo scopo l’attuale presidente dell’associazione, Mario Bonaccini, ha indetto per lunedì 23 maggio 2022 l’assemblea dei soci, che si svolgerà nel salone della Misericordia, in piazza San Francesco a Figline. Avranno diritto di voto tutti gli associati - in regola con le quote sociali - che costituiscono l’elettorato attivo e passivo. Sono già aperti i termini per le singole autocandidature da parte di quei soci che intendono far parte del nuovo Consiglio. Gli interessati possono far riferimento direttamente alla segreteria del Calcit Valdarno Fiorentino Onlus, telefono 055 952130, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nel corso della seconda sessione dell’assemblea, fissata alle ore 21 del 23 maggio, inizieranno le votazioni per il rinnovo dell’organo direttivo. Le operazioni di voto proseguiranno anche nei giorni successivi, ovvero: martedì 24, mercoledì 25 e giovedì 26 maggio, dalle ore 16.00 alle 18.00, nella sede del Calcit, al numero 12 di piazza XXV Aprile a Figline. Una volta terminate le operazioni di voto inizierà lo scrutinio.

Questo appuntamento assembleare rappresenta un passaggio particolarmente significativo per l’associazione fondata nel 2004. Per la prima volta sarà rinnovato il vertice della Onlus dopo la scomparsa del fondatore Bruno Bonatti, che da sempre ha ricoperto la carica di presidente. Dopo la morte del professor Bonatti, avvenuta nel dicembre dello scorso anno, il timone dell’associazione è passato automaticamente nelle mani dell’allora vicepresidente Mario Bonaccini, che ora ha avviato le operazioni per il rinnovo dell’organo direttivo ormai giunto alla naturale scadenza prevista dallo statuto.

L’associazione Calcit Valdarno Fiorentino da diciotto anni è impegnata ad aiutare chi si trova a dover affrontare le difficoltà ed il dolore che accompagnano coloro che vengono colpiti dal cancro. L’obiettivo primario della Onlus di Figline è quello di convogliare le energie del volontariato e le risorse offerte dai cittadini del Valdarno Fiorentino verso attività che abbiano come unico scopo il sostegno ai pazienti ed ai loro familiari, finanziando la retribuzione di personale medico che opera nel D.H. oncologico e l’acquisto di apparecchiature specifiche per migliorare la qualità delle cure prestate al malato. Il Calcit sostiene attivamente il Day Hospital oncologico dell'Ospedale Serristori di Figline Valdarno, operando in collaborazione con le autorità sanitarie per la cura e l’assistenza dei malati di tumore.

 

VOLONTARIATO

Vuoi dare una mano?
Come si fa a diventare volontari del C.A.L.C.I.T. ?

DONAZIONI

Come si fa a donare al C.A.L.C.I.T. ?
Tutto sulle donazioni, dal versamento in contanti al 5perMille.

LA VOCE DEL CALCIT

Sfoglia il nostro periodico annuale.
Un riepilogo di attività, incontri, donazioni e tanti Ringraziamenti.