Comunicato stampa. Il CALCIT Valdarno Fiorentino esprime solidarietà ai dipendenti Bekaert in questo difficile momento.

calcit

Il presidente del Calcit Valdarno Fiorentino, Bruno Bonatti, con i componenti del Consiglio direttivo, i volontari e tutti gli iscritti alla Onlus d piazza XXV Aprile, esprimono solidarietà e vicinanza ai 318 dipendenti dello stabilimento siderurgico "Bekaert" centro nevralgico dell'economia figlinese e non solo, in questo particolare momento in cui molte sono le incertezze per il loro futuro lavorativo, così come pure alle loro famiglie e a tutti i lavoratori dell'indotto che gravita intorno alla nota multinazionale belga.

Bonatti tiene a sottolineare l'importanza che questo polo industriale ha sempre rappresentato all'interno dell'economia dell'intero Valdarno, auspicando una soluzione idonea per tutte le parti che in questi giorni si stanno impegnando per trovare la giusta soluzione a un problema grande che potrebbe impattare pesantemente in ogni aspetto della nostra società.

Il Calcit Valdarno Fiorentino, ribadendo la vicinanza ai dipendenti della "Bekaert"e a tutti coloro che in questo momento stanno attraversando un difficile momento e lavorativo, invia i suoi più sentiti auguri per il raggiungimento di soluzioni idonee e condivise.

 

Laura Borgheresi

Relazioni Esterne e Comunicazione

Calcit Valdarno Fiorentino (Onlus)

VOLONTARIATO

Vuoi dare una mano?
Come si fa a diventare volontari del C.A.L.C.I.T. ?

DONAZIONI

Come si fa a donare al C.A.L.C.I.T. ?
Tutto sulle donazioni, dal versamento in contanti al 5perMille.

LA VOCE DEL CALCIT

Sfoglia il nostro periodico annuale.
Un riepilogo di attività, incontri, donazioni e tanti Ringraziamenti.