NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito CalcitValdarnoFiorentino.it gestito e operato da C.A.L.C.I.T. Valdarno Fiorentino o.n.l.u.s. - Piazza XXV Aprile - 50063 Figline e Incisa Vladarno (FI) - Tel/Fax 055.95.21.130 - info@calcitvaldarnofiorentino.it.

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Leggi tutto...

Il nuovo defibrillatore salvavita donato dal Calcit Valdarno Fiorentino è stato collocato nella piazza centrale di Cascia di Reggello.

DAE cartello alta

Inaugurato, martedì 26 giugno alle 19,30, nel corso della quarantaquattresima edizione della "Sagra del Fungo Porcino", un nuovo defibrillatore automatico donato dal Calcit Valdarno Forentino agli amici di Cascia di Reggello che hanno festeggiato per l'intera settimana il Santo titolare della celebre Pieve romanica, fulcro di un'intera comunità, oltre che autentico gioiello di arte romanica, nel cui museo è conservato il famoso trittico di San Giovenale, la prima opera masaccesca con la quale si apre pittoricamente il Rinascimento italiano.

Presente all'inaugurazione il vicesindaco del Comune di Reggello, Piero Giunti, che ha avuto parole di ringraziamento per il prezioso dono offerto dal Calcit, "quasi un segno di gratitudine per l'impegno dimostrato dagli abitanti della frazione e dell'intera popolazione reggellese a sostegno delle "battaglie" sostenute dalla Onlus oncologica del Valdarno Fiorentino che, dal 2004, si impegna a sostegno dei malati di tumore"- come ha più volte sottolineato il suo vicepresidente, Mario Bonaccini, presente alla cerimonia inaugurale.

Il defibrillatore, donato dal Calcit, ma conservato all'interno di una teca finanziata dall'amministrazione comunale, è stato collocato presso il fontanello d piazza San Pietro, nelle vicinanze della Pieve, a cui è stato offerto, prima che il suo ormai ex parroco, don Ottavio Failli, estendesse il dono all'intera popolazione della frazione.

Dopo la sua benedizione da parte di don Roberto Brandi, attuale guida spirituale di Cascia di Reggello, si è tenuta la tradizionale cena a base di funghi porcini, autentica leccormia gastronomica della sagra, il cui ricavato economico, come ogni anno, è stato donato interamente al Calcit Valdarno Fiorentino (Onlus).

 

Laura Borgheresi

Relazioni Esterne e Comunicazione

Calcit Valdarno Fiorentino (Onlus)

VOLONTARIATO

Vuoi dare una mano?
Come si fa a diventare volontari del C.A.L.C.I.T. ?

DONAZIONI

Come si fa a donare al C.A.L.C.I.T. ?
Tutto sulle donazioni, dal versamento in contanti al 5perMille.

LA VOCE DEL CALCIT

Sfoglia il nostro periodico annuale.
Un riepilogo di attività, incontri, donazioni e tanti Ringraziamenti.

5permille